ConstraintXLiquida

special projects CONSTRAINT

Constraint

Dal 5 al 29 maggio in ARTiglieria Con/temporary Art Center 

Constraint x Liquida Photofestival

Durante il periodo di svolgimento del festival l’associazione Constraint organizza sulla piattaforma di Instagram, assieme al team di Liquida Photofestival, una serie di dirette che vedono coinvolti diversi artisti. Per la prima edizione di Liquida Photofestival, l’associazione organizza 4 dirette con 4 diversi autori protagonisti del panorama della fotografia contemporanea. Un palinsesto sfaccettato e ricco di spunti per analizzare il ruolo dell’immagine nella società contemporanea. Gli autori selezionati sono:

  • 10 maggio ore 18:30: In dialogo con Elisa Moro, Vittoria Fragapane e il team Constraint
  • 13 maggio ore 18:00: In dialogo con Lorenzo Zoppolato e il team Constraint
  • 20 maggio 18:00: In dialogo con Bartolomeo Rossi e il team Constraint
  • 27 maggio 18:00: In dialogo con Giulia Bernardi, Martina Parolo e il Team Constraint

Il dialogo sarà una discussione aperta sull’interpretazione e la declinazione del tema Look Beyond, con focus sui lavori degli autori e della loro visione alla ricerca dell’ “oltre”.

About Constraint

L’associazione Constraint nasce dall’esigenza di cambiare il paradigma di fruizione della cultura all’interno del territorio udinese e friulano. Fondata e promossa da giovani professionisti, intende fare dell’aggregazione sociale il suo punto cardine, attraverso attività di divulgazione, promozione e valorizzazione di pratiche e conoscenze culturali. Tramite una serie di iniziative finalizzate all’inclusione, alla relazione e alla valorizzazione di pubblici non sempre coinvolti nella proposta artistica e culturale, Constraint intende fare della città di Udine un esempio di cittadinanza attiva e partecipata. La comunità che nasce da questo scambio relazionale valorizza l’esperienza democratica e la condivisione di idee, pensieri, opinioni, e contribuisce ad abbattere le barriere di fruizione della cultura nel contesto udinese e friulano. Il territorio e la sua valorizzazione costituiscono un’altra chiave di volta all’interno della struttura di Constraint, che intende promuovere il patrimonio culturale, paesaggistico, urbano, di saperi, del Friuli Venezia Giulia. Adottando un approccio contemporaneo, e quindi fluido e sempre aperto a commistioni, influenze e contaminazioni, l’associazione intende promuovere l’idea di un mutuo rapporto tra tradizione e innovazione cercando di collaborare con giovani realtà ed altre associazioni della regione. Constraint, infatti, pone da sempre l’attenzione alla fascia d’età 18-35, attraverso progetti online e offline affinché si sviluppi l’abitudine alla fruizione, all’informazione ed alla pratica culturale intesa come parte integrante dell’essere cittadino nella contemporaneità. Dal 2016 l’associazione collabora con i principali attori della proposta culturale del territorio friulano e non solo (università, istituzioni teatrali, festival, attività commerciali, altre associazioni). A partire da gennaio 2022, Constraint trova la propria sede all’interno di Spazio35, realtà udinese che condivide gli ideali e la filosofia dell’associazione.

IMG_1815(1)(1)